barcellona palazzi modernisti gaudì
Home, Senza categoria

Barcellona e Valencia: accoppiata vincente

Visitare Barcellona e Valencia in un colpo solo? 350 chilometri separano Barcellona e Valencia e sono percorribili comodamente in treno. Da ambedue le città esiste poi una vasta offerta di voli aerei per l’Italia. Ecco perché aggiungere Valencia alla tipica visita di Barcellona non solo è un’ottima idea dal punto di vista culturale (tra un attimo vi diremo perché) ma è logisticamente perfetto.

visitare barcellona visita sagrada familia
Barcellona – Sagrada Familia

Barcellona e Valencia: cosa vedere?

Capitale della Catalogna, Barcellona è una città artisticamente importante. Infatti è la culla del Modernismo Catalano, la città di Antoni Gaudì. A sua volta, Valencia è il luogo natale di Santiago Calatrava che per essa ha progettato la formidabile Città delle Arti e delle Scienze. Un progetto epocale che ha dotato questa tranquilla e antica città spagnola di un’attrazione turistica di livello internazionale.

Dunque, unire la visita di Barcellona e Valencia significa vivere appieno l’architettura spagnola degli ultimi centocinquant’anni.

Ma non è tutto qui. Sia Barcellona che Valencia sono città antiche dal grande patrimonio artistico. Basti pensare alla Cattedrale di Barcellona e a El Patriarca a Valencia.

Abbiamo provato per voi il binomio Barcellona – Valencia per voi e ne abbiamo ricavato una serie di articoli che speriamo possano esservi utili per programmare la vostra visita. Eccoli qua.

Visitare Barcellona

visitare barcellona visita casa batilò
Casa Batilò – Facciata

La visita di Barcellona richiede dai tre ai quattro giorni in relazione alla vostra resistenza di camminatori.

Intorno alla piazza della Cattedrale troverete La Rambla con il Mercato della Boqueria e Palazzo Guell. Peraltro, la Boqueria è il luogo ideale per un pranzo veloce o, comunque, per un momento di pausa gastronomica. Dall’altro lato rispetto alla piazza della Cattedrale, troverete il Palau de la Musica Catalana.

Potete poi collegare la visita della Sagrada Familia con il Recinto Modernista di San Pau che si trova a poca distanza. Tenete presente che l’ingresso alla Sagrada Familia (forse il monumento spagnolo più visitato) può essere rallentata dalle file.

Infine, concentratevi sul Modernismo Catalano di Gaudì e degli architetti della sua epoca con Park Guell e l’Illa de la Discordia. Cliccate qui di seguito per leggere i singoli articoli:

Visitare Valencia

Valencia è una città più raccolta rispetto a Barcellona. Pertanto, potete agevolmente girarla in un giorno e mezzo vivendola nei suoi due estremi: il centro storico e la avvenieristica Città delle Arti e

visitare valencia città delle arti e delle scienze calatrava
Valencia – Città delle Arti e le Scienze

delle Scienze progettata da Santiago Calatrava.

Cliccate qui sotto per gli articoli:

Dunque, non ci resta che augurarvi Buona Lettura e… Buona Visita!

Fabrizio Sciarretta

Fabrizio Sciarretta

Laureato in Economia alla LUISS e Master in Business Administration della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, Fabrizio Sciarretta ha dedicato i primi anni della sua attività professionale al giornalismo economico. Rientrato dagli Stati Uniti, ha operato per circa un ventennio nella consulenza di organizzazione e direzione aziendale, ricoprendo incarichi di top management in Italia per due multinazionali americane del settore. Ha poi scelto la strada dell’impresa e da alcuni anni è impegnato come imprenditore nel settore della sanità. E’ stato membro dell'esecutivo di ANISAP Lazio e consigliere d’amministrazione di reti e raggruppamenti d’imprese. Lion da sempre, è stato presidente fondatore del Lions Club Roma Quirinale. Nel 2008 ha abbandonato la Capitale in favore della Sabina, e non se ne è pentito affatto.

Leave a Comment